REAVER TITAN

Dopo essere impazzito con la costruzione di un warlord e di un warhound, mi sono detto, perchè non costruire anche un reaver titan? Magari sfruttando l'esperienza già fatta e migliorando il risultato? Inutile dire che la mia smania titanica mi ha subito spinto ad accettare la sfida. Voglio realizzare un paio di modelli di reaver usando principalmente cartoncino e poliuretano, magnetizzandoli e rendendoli facilmente trasportabili. Prima o poi dovrò decidermi di sistemare anche il mio povero warlord, che ogni volta che lo uso si rovina un po... Quindi stavolta vedrò di fare un set Porta Titano e 2 simpatici reaver pronti alla battaglia in pochi agganciamenti, esattamente come il mitico Jeeg Robot!

Dopo aver ragionato a lungo sul nuovo Reaver Titan e sui vecchi modelli, ho deciso di fare una fusione di stili tra i due. La realizzazione deve essere rapida e relativamente semplice, e per supportare questa causa ho iniziato a progettarlo con poliuretano espanso. In aggiunta gli agganci sarebbero stati come già anticipato magnetici. Lascio parlare un po le foto...



 Le braccia con le tre canne in WIP (3 colpi a forza D per braccio sono sempre una cosa molto sexy ed eccitante... BWAAAHAHA!)
 Il corpo monta 4 calamite (spalle, vita e carapace) e permette in un futuro prossimo venturo di realizzare anche le altre armi del titano! WOW


A questo punto ho iniziato a scolpire le placche metalliche su tutta la struttura, utilizzando un cutter e una penna bic! Poi la fase successiva è stata la mitica bullonatura con colla vinavil, già usata tantissime altre volte e sempre di grande effetto!
 

 


 
La prossima fase sarà quella dei dettagli e dei particolari su tutta la struttura del titano. Tra tubi, turbine, cavi e oblò ci sarà da divertirsi. Sul retro devo ancora inserire le due grosse turbine che costituiscono il motore del bestione. Anche i piedi sono da finire, per ora sono completamente grezzi, vedrò se aggiungere pistoni e placche.

A questo punto dopo una bella mano di texture nera ho iniziato a dipingere in drybrush il colosso, per farmi una chiara idea delle forme e dei dettagli. A seguire alcune foto. Poi ho intenzione di fare una bella lavatura di dipping al modello (come ho fatto per gli altri titani) che renda tutto più cupo e omogeneo e livelli visivamente il materiale. Ecco le foto della prima stesura a colori (ne seguiranno altre 2...)




9 commenti:

Anonimo ha detto...

Maledettoooo!!!! Sei sempre un km + avanti di tutti! saranno da panico! sei il mio idolo GM!
Dany "Ultra"

Anonimo ha detto...

ma che figata! è super super super. Che collante hai usato? come pensi di colorarlo?
un saluto Luxor

Anonimo ha detto...

credo di amarti GM... sei il mio idolo!

Anonimo ha detto...

dire che è bello è poco. complimenti

zeronemo ha detto...

a questo punto mi chiedo una cosa sola: cosa NON sei in grado di creare?!?...grandioso come sempre, un saluto

gik0d ha detto...

Stupendo

Zerloon ha detto...

Veramente impressionante, complimenti!

Giusto una domanda, potresti spiegare meglio la "bullonatura con colla vinavil"?

Dalle foto sembrerebbe che lasci delle gocce di vinavil, è così?

JayMorrats ha detto...

Lavoro impressionante! un saluto dalla Spagna.

Paolo Bertoncini ha detto...

La bullonatura in vinavil è molto emplice ed efficace! trovi un mio tutorial qui: http://agganciamento.blogspot.com/2007/01/bullonature.html